News dal Parlamento

Posted on by

Un altro anno di lavoro

E come è tradizione per me, anche quest’anno voglio fare il punto con voi su quanto fatto alla Camera in un anno di lavoro, quindi da settembre 2016 ad agosto 2017. Buona lettura.

Settembre 2016

Vi avevo segnalato che il Governo aveva siglato un accordo con Alibaba, la compagnia cinese attiva nel commercio elettronico, per promuovere prodotti agroalimentari italiani Dop e Igp, combattendo il falso Made in Italy.

Abbiamo approvato il Rendiconto generale dell’Amministrazione dello Stato per l’esercizio finanziario 2015 e le Disposizioni per l’assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle Amministrazioni autonome per l’anno finanziario 2016.

Abbiamo approvato i disegni di legge di Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica d’Austria in materia di cooperazione di polizia; di Ratifica ed esecuzione dell’Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica socialista del Vietnam di cooperazione nella lotta alla criminalità; di Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo del Principato di Andorra sullo scambio di informazioni in materia fiscale; di Ratifica ed esecuzione dell’Accordo su un tribunale unificato dei brevetti, con Allegati; di Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di mutua assistenza amministrativa in materia doganale tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo degli Stati uniti messicani; di Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica dell’Armenia nel settore della difesa; di Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di partenariato e cooperazione tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica dell’Iraq; dell’Accordo quadro di partenariato e cooperazione tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica delle Filippine, dall’altra.

Abbiamo approvato anche due relazioni territoriali, una riguardante il Veneto e una la Sicilia.

Ok anche alla legge sulle Disposizioni per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni del bullismo e del cyberbullismo.

Via libera alla Disciplina organica della coltivazione della vite e della produzione e del commercio del vino.

Abbiamo discusso e approvato una mozione sul tema della legge elettorale.

Approvato il testo unificato di alcune proposte di legge per le Misure per il sostegno e la valorizzazione dei comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti e dei territori montani e rurali, nonché disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici.

Approvata una mozione concernente iniziative a favore delle popolazioni e dei territori colpiti dal sisma del 24 agosto 2016, nonché per la prevenzione dei rischi derivanti dai terremoti.

Approvata una mozione per il riconoscimento del genocidio del popolo yazida.

Ottobre 2016

Via libera all’Istituzione del Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione e deleghe al Governo per la ridefinizione della disciplina del sostegno pubblico per il settore dell’editoria e dell’emittenza radiofonica e televisiva locale, della disciplina di profili pensionistici dei giornalisti e della composizione e delle competenze del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, assieme alla Procedura per l’affidamento in concessione del servizio pubblico radiofonico, televisivo e multimediale.

Ok alla Conversione in legge del decreto-legge recante misure urgenti per la definizione del contenzioso presso la Corte di cassazione, per l’efficienza degli uffici giudiziari, nonché per la giustizia amministrativa.

Approvata una mozione sul centro di accoglienza per richiedenti asilo (Cara) di Mineo, in provincia di Catania.

Approvata una mozione sul personale dei vigili del fuoco, delle forze armate e delle forze di polizia.

Abbiamo preso in esame la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza 2016, con lo scopo di aggiornare le previsioni macroeconomiche, di finanza pubblica e gli obiettivi programmatici.

Ok anche alle Disposizioni in materia di contrasto ai fenomeni del lavoro nero, dello sfruttamento del lavoro in agricoltura e di riallineamento retributivo nel settore agricolo, il cosiddetto caporalato.

Via libera poi alle Misure per prevenire e contrastare condotte di maltrattamento o di abuso, anche di natura psicologica, in danno dei minori negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia e delle persone ospitate nelle strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali per anziani e persone con disabilità e delega al Governo in materia di formazione del personale.

Approvata la Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di Parigi collegato alla Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, adottato a Parigi il 12 dicembre 2015.

Via libera alla proposta di legge per agevolare la protezione dei minori stranieri non accompagnati.

Approvate anche le Disposizioni concernenti il marchio italiano di qualità ecologica dei prodotti cosmetici, o della cosmesi sostenibile.

È stata discussa, votata e approvata una mozione sulla salvaguardia del Servizio sanitario nazionale e sulle politiche in materia di salute.

Ok alla mozione a sostegno dei cittadini in difficoltà a causa del difficile momento storico che stiamo vivendo, anche in relazione all’imponente coinvolgimento italiano nella gestione dei migranti.

Novembre 2016

Approvato il disegno di legge sulla Disciplina del cinema e dell’audiovisivo.

Approvata una mozione concernente iniziative per celebrare le ricorrenze del 90esimo anniversario del conferimento del premio Nobel per la letteratura e dell’80esimo della morte della scrittrice Grazia Deledda.

Ok a una mozione sul valore sociale della cooperazione e la sua funzione.

Approvata anche una mozione sulla situazione in Siria, con particolare riferimento all’emergenza umanitaria e alla condizione dei bambini nella città di Aleppo.

Via libera alla Conversione in legge del decreto-legge 22 ottobre 2016, n.193, recante disposizioni urgenti in materia fiscale e per il finanziamento di esigenze indifferibili, più noto come Decreto fiscale, collegato alla Legge di bilancio 2017.

Dicembre 2016

Approvato il Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019 e la Nota di variazioni al bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2017 e bilancio pluriennale per il triennio 2017-2019.

In Commissione Agricoltura della Camera abbiamo approvato all’unanimità, in sede legislativa, il testo unico sulla viticoltura e la produzione del vino, che quindi è diventato, dopo 30 anni, definitivamente legge.

E la Commissione Agricoltura del Senato ha approvato, in sede deliberante, il disegno di legge sulla promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa.

Approvata una mozione sulle iniziative per promuovere una corretta alimentazione, in particolare al fine di prevenire l’obesità infantile.

Approvata una mozione sulle iniziative di competenza in relazione alle stragi naziste del 1943-1945, con particolare riferimento all’esecuzione in Germania delle sentenze di condanna emesse dai tribunali italiani.

Ok alla Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica dell’Azerbaijan sulla cooperazione nel settore della difesa; la Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo del Regno hascemita di Giordania sulla cooperazione nel settore della difesa; la Ratifica ed esecuzione della Convenzione tra la Repubblica italiana e la Romania per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito e per prevenire le evasioni fiscali, con Protocollo aggiuntivo; la Ratifica ed esecuzione dell’Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di Angola in materia di sicurezza ed ordine pubblico; la Ratifica ed esecuzione dell’Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di Capo Verde in materia di cooperazione di polizia; la Ratifica ed esecuzione dell’Accordo interinale in vista di un a ccordo di partenariato economico tra la Comunità europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la parte Africa centrale, dall’altra; la Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica di Slovenia, il Governo di Ungheria e il Governo della Repubblica italiana sulla Multinational Land Force; Ratifica ed esecuzione dei seguenti Trattati: a) Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo dello Stato del Qatar sui servizi aerei; b) Accordo sui servizi di trasporto aereo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica algerina democratica e popolare; c) Accordo sui servizi aerei tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica socialista del Vietnam; d) Accordo di cooperazione nel campo dei trasporti marittimi tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica algerina democratica e popolare; e) Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica del Ko sovo sulla regolamentazione reciproca dell’autotrasporto internazionale di viaggiatori e merci; f) Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica di Moldova sulla regolamentazione reciproca dell’autotrasporto internazionale di viaggiatori e merci; g) Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo di sua altezza serenissima il Principe di Monaco concernente la regolamentazione del trasporto internazionale di viaggiatori e di merci su strada; h) Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo del Montenegro sulla regolamentazione reciproca dell’autotrasporto internazionale di viaggiatori e merci; i) Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica di Serbia sulla regolamentazione reciproca dell’autotrasporto internazionale di viaggiatori e merci; l) Accordo tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica dell’Azerbaijan sul trasporto marittimo; m) Accordo tra il Gove rno della Repubblica italiana e il Governo del Principato di Andorra concernente la regolamentazione del trasporto internazionale di viaggiatori e di merci su strada.

Firmato il decreto interministeriale concernente l’indicazione dell’origine in etichetta della materia prima per il latte e i prodotti lattiero-caseari, in attuazione del regolamento Ue relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori.

Approvata in via definitiva la Conversione in legge del decreto-legge recante interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto 2016.

Via libera anche alla risoluzione con cui abbiamo autorizzato il Governo a emettere titoli del debito pubblico, fino a un massimo di 20 miliardi di euro per l’anno 2017, per l’eventuale adozione di provvedimenti finalizzati ad assicurare la stabilità economico-finanziaria del Paese, il rafforzamento patrimoniale del sistema bancario e la protezione del risparmio, ovvero la tutela dei risparmiatori nel caso di situazioni rischiose per le banche.

Abbiamo discusso e approvato il disegno di legge di Ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese per l’avvio dei lavori definitivi della sezione transfrontaliera della nuova linea ferroviaria Torino-Lione e del Protocollo addizionale.

Gennaio 2017

Approvata una mozione sulle iniziative relative alla crisi del sistema bancario.

Discussi e approvati i disegni di legge di Ratifica ed esecuzione dell’Accordo di cooperazione nel settore della difesa tra il Governo della Repubblica italiana e l’Esecutivo della Repubblica dell’Angola; la Ratifica ed esecuzione dell’Accordo sulla cooperazione e mutua assistenza amministrativa in materia doganale tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica socialista del Vietnam; la Ratifica ed esecuzione del Protocollo al Trattato del Nord Atlantico sull’adesione del Montenegro.

Abbiamo discusso e approvato la relazione sulle infiltrazioni mafiose e criminali nel gioco lecito e illecito, approvata dalla Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere, cui è seguita una nostra risoluzione.

Approvato il testo unificato delle proposte di legge sulla Disciplina dell’attività di ristorazione in abitazione privata, definita con un inglesismo home restaurant.

Ok alla mozione sulle iniziative in materia di gestione dei flussi migratori, anche alla luce delle circolari del Ministero dell’Interno.

Approvata una risoluzione sull’amministrazione della giustizia.

Approvata una proposta di legge sulle Disposizioni per l’istituzione di ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico, nel rispetto del Codice dei beni culturali e del paesaggio.

Approvata una mozione sull’antibiotico-resistenza.

Ok a una mozione sullo strumento del voucher.

Febbraio 2017

Approvato il disegno di legge per la Delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza.

Ok al Decreto per interventi urgenti per la coesione sociale e territoriale, con particolare riferimento a situazioni critiche in alcune aree del sud Italia, e contempera esigenze di tutela occupazionale con quelle di salvaguardia ambientale e di prevenzione e monitoraggio della vivibilità, con particolare attenzione ai soggetti più deboli.

Approvata una mozione concernente iniziative volte a prevenire e contrastare la diffusione del citomegalovirus.

Ok al disegno di legge di conversione sulle Disposizioni urgenti per la tutela del risparmio nel settore creditizio che permette al Governo di incidere sulla liquidità e sul patrimonio delle banche.

Via libera alle Modifiche al testo unico per le elezioni degli organi delle amministrazioni comunali.

La Commissione Giustizia, in sede legislativa, approva il provvedimento che introduce nel codice penale il reato di traffico di organi prelevati da persona vivente e prevede una aggravante quando questo delitto sia l’obiettivo di un’associazione a delinquere.

Via libera al decreto Milleproroghe, che in termini tecnici viene definito Proroga del termine per l’esercizio di deleghe legislative.

Approvata una mozione sul sovraffollamento delle carceri.

Paolo Cova